Microdermoabrasione: tutto quello da sapere


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

In questa pagina è possibile visualizzare tutti i medici che effettuano il trattamento di Microdermoabrasione.

La Microdermoabrasione è un trattamento innovativo utilizzato per trattare gli inestetismi del viso e per ringiovanire e rigenerare la pelle del viso. La microdermoabrasione si avvale di strumenti poco invasivi che per le sue caratteristiche abrasive esfoliano la pelle in maniera sicura e delicata. Questo trattamento di medicina estatica vede l’asportazione degli ispessimenti e delle irregolarità dello strato epidermico più superficiale. La microdermoabrasione non va confusa con la dermoabrasione.
La microdermoabrasione è un trattamento di medicina estetica che consente, in modo minimamente invasivo, di levigare la pelle, rimuovendone lo strato esterno più irregolare.

La microdermoabrasione è ideale per il trattamento di:

-        Cicatrici

-        Danni del sole

-        Smagliature

-        Macchie cutanee.

La sua azione esfoliante, con effetti di ringiovanimento della pelle, aiuta a migliorare non solo l’aspetto del viso, grazie all’azione esercitata sulle rughe sottili, ma anche l’aspetto delle smagliature, curare l’acne o ridurre i pori dilatati.

 

 Come funziona la microdermoabrasione

L’azione principale della microdermoabrasione è quella di stimolare l’addensamento del collagene, traducendolo in una pelle più giovane e levigata.

Il collagene è la proteina più importante per mantenere il viso e la pelle giovane, infatti, la sua funzione è proprio quella di mantenere la pelle tonica e fresca.

Il collagene è molto abbondante in giovane età, e tende a diminuire con la crescita, fino a comportare il rilassamento cutaneo.

La microdermoabrasione può aiutare a risolvere questo problema.

Il trattamento di microdermoabrasione viene effettuato mediante l’uso di microparticelle o una bacchetta a punta di diamante, che rimuove lo strato superiore della pelle e stimolare la crescita di nuova pelle.

Esistono dunque due tipi di procedure nella microdermoabrasione:

-        Dispositivo portatile: vengono usati flussi di cristalli contro la pelle e contemporaneamente vengono aspirati insieme alle cellule morte.

-        Punta di diamante: una bacchetta che si muove attraverso la pelle delicatamente per esercitare l’azione esfoliante.

Il trattamento di microdermoabrasione ha una durata di 30 minuti.

Successivamente alla microdermoabrasione è possibile fare ritorno immediato alla propria vita sociale o lavorativa, in quanto non presenta tempi di recupero.

Il medico potrebbe consigliare l’utilizzo di creme idratanti e prodotti ad hoc, dopo il trattamento, per migliorare e prolungare i risultati.

 

I risultati della microdermoabrasione

I risultati sono solitamente a lunga durata, ma a seconda della gravità dei danni alla pelle, i risultati potranno variare di caso in caso.

Generalmente, sono richieste più sedute di microdermoabrasione per ottenere risultati desiderati e tenere un percorso di mantenimento di questi.

 

La microdermoabrasione comporta rischi?

Qualsiasi disagio vissuto come parte della microdermoabrasione è di solito di breve durata.

Tra i disagi ricordiamo:

-        Arrossamento

-        Gonfiore

-        Pelle secca.

 
Di seguito i medici che eseguono la microdermoabrasione.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x