Peeling chimico viso, cos'è ?


Condividi su Facebook Condividi su Twitter

In questa pagina è possibile visualizzare tutti i medici che effettuano il trattamento di Peeling Chimico.

Il Peeling Chimico consiste nell’applicazione di sostanze chimiche o tecnologie in grado di esfoliare la pelle in profondità. Tra le varie tecniche vi sono la dermoabrasione, il laser e l’impiego di peeling chimici quali: acido mandelico, acido glicolico, fenolo o TCA. Il peeling viso è consigliato per soggetti affetti da imperfezioni cutanee come acne, cicatrici, rughe, macchi della pelle segni del tempo.
Il peeling chimico è un trattamento che viene impiegato per esfoliare la pelle rimuovendo impurità e cellule morte ed accelerare il rinnovamento cellulare: l’applicazione di un agente chimico sulla pelle ne stimola l’esfoliazione e la velocità di rigenerazione.


Indicazioni del peeling chimico


Il peeling chimico è indicato per tutti coloro che necessitano di attenuare le irregolarità della pelle, come ad esempio piccole rughe superficiali e cicatrici dell’acne. Inoltre, è indicato per levigare la pelle e aumentarne la luminosità, in seguito a stress, inquinamento e invecchiamento cutaneo.

Il peeling chimico viene utilizzato per il trattamento dei seguenti inestetismi:

-        Macchie cutanee

-        Rughe superficiali

-        Lentiggini

-        Smagliature

-        Cicatrici da acne

-        Psoriasi

-        Melasma

-        Cheratosi

-        Verruche

-        Acne

-        Dermatite seborroica

-        Rosacea.

 

Funzionamento del peeling chimico

Il trattamento viene svolto mediante l’applicazione sulla pelle del viso (o delle altre zone da trattare) di una soluzione contenente l’agente chimico (es. acido glicolico).

Una volta cosparsa la pelle con la soluzione, si attende, generalmente sono sufficienti pochi minuti ma cambia a seconda del paziente. La durata del trattamento è dunque condizionata dalle esigenze di chi vi si sottopone e dall’agente chimico utilizzato, non è standard.

Alla fine del trattamento si applica una crema lenitiva e si consiglia di evitare l’esposizione solare.

Affinché si vedano reali miglioramenti sono, solitamente, necessarie 3 o 4 sedute, una ogni 20 giorni circa.

Il peeling chimico dovrebbe essere effettuato solo da personale esperto.

 


Risultati del peeling chimico


Dopo il trattamento la pelle appare levigata e luminosa. Dopo la serie di sedute che sono necessarie al singolo caso si vedranno sparire le microrughe superficiali, si noterà un attenuamento delle macchie cutanee fino alla totale scomparsa.

 


Gli effetti collaterali del peeling chimico
Durante la seduta è possibile avvertire bruciore che sparisce nell’immediato. Dopo il trattamento la pelle potrebbe apparire arrossata o potrebbe verificarsi un processo di desquamazione. Si consiglia l’applicazione di creme solari con protezione alta dopo il trattamento.

 

Di seguito i medici che si occupano di peeling chimico.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x