Domande e risposte: lipofilling

Come avviene il lipofilling dei glutei?


Il lipofilling è una tecnica di rimodellamento del corpo che consiste nell’infiltrazione di tessuto adiposo prelevato dallo stesso paziente in zone prive di volumi come ad esempio i glutei.


Perché effettuare un incremento dei glutei mediante lipofilling?


È la tecnica volta a donare nuova vita ai glutei che appaiono cadenti e troppo piatti. Questo tipo di intervento mira a dare un aspetto più arrotondato ai glutei donando alle natiche naturalezza, volume e una forma ottimale.


Come avviene il lipofilling dei glutei?


Solitamente le fasi di un intervento di lipofilling sono essenzialmente tre: la liposuzione ovvero si preleva il grasso da una specifica zona del corpo, la purificazione del grasso attraverso centrifuga e, ultima fase, l’innesto del tessuto adiposo mediante piccole incisioni nelle zone bisognose di volume nei glutei.


Come bisogna comportarsi dopo il lipofilling dei glutei?


È fondamentale avere almeno 2 giorni di assoluto riposo dopo l’intervento. Anche prima di sedersi è consigliato attendere qualche giorno. Nella maggior parte dei casi sono sufficienti 3 settimane per tornare alle normali attività quotidiane, mentre bisogna aspettare 3 mesi dall’intervento per riprendere le attività sportive.


Il risultato è visibile fin da subito?


La riuscita dell’intervento ed i risultati sono comunque diversi da soggetto a soggetto. Nella maggior parte dei casi già dopo 2 o 3 settimane dall’operazione i risultati sono evidenti. Però gli esperti consigliano di aspettare almeno dai 4 ai 6 mesi per vedere il risultato finale.


Quali sono i vantaggi del lipofilling?


Questa procedura presenta diversi vantaggi: non causa reazioni allergiche in quanto il materiale innestato è il grasso dello stesso paziente, il risultato è molto naturale e inoltre si riduce l’adipe attraverso aspirazione in una parte particolarmente ricca per iniettarla in una povera di volumi. In questo modo si procede ad un rimodellamento della silhouette.


Il lipofilling causa cicatrici evidenti?


La comparsa di cicatrici è molto soggettiva, varia in base alla tipologia di pelle del paziente e dalla sua forma fisica. Solitamente a livello del gluteo non vengono lasciate cicatrici perché vengono impiegati aghi molto sottili che provocano la comparsa di piccoli segni che di norma tendono a guarire e a scomparire subito. Per quanto riguarda le zone del prelievo di adipe non è da escludere la formazione di piccoli segni di dimensioni inferiore ai 3 mm.


Qual è la durata dell’intervento?


L’intervento ha una durata variabile in base alla tecnica scelta dal chirurgo e dalla vastità della zona da trattare. Può essere svolto sia in anestesia locale che in anestesia totale e ha una durata che va dalle 2 alle 4 ore.


Come bisogna prepararsi all’intervento?


Gli accorgimenti da seguire prima dell’intervento sono: evitare di fumare sia prima dell’intervento che dopo, non assumere alcolici, seguire un’alimentazione sana ed equilibrata la sera prima dell’intervento evitando di assumere cibi solidi dopo la mezzanotte.


Quali sono le tecniche più utilizzate per rimodellare i glutei?


Essenzialmente sono 3 le tecniche più utilizzate dai chirurghi per rimodellare e riempire il volume dei glutei: l’impiego di protesi, il lipofilling e l’acido ialuronico.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x