Domande e risposte: trapianto tricologico

Il trapianto tricologico provoca gonfiori?


È improbabile che la procedura provochi gonfiori. Eventuali edemi possono però manifestarsi qualora il numero delle grafts inserite sia superiore ai 2000.


Come bisogna comportarsi dopo l’intervento di trapianto tricologico?


Per tornare a svolgere attività fisiche dopo l’intervento è fondamentale attendere almeno 2 settimane. In caso di nuoto in piscina è preferibile attendere un periodo più lungo, all’incirca di un mese. Durante lo stesso periodo bisogna evitare di esporre il cuoio capelluto direttamente ai raggi solari.


Quando si possono lavare i capelli?


Il lavaggio dei capelli è possibile effettuarlo dopo 3 giorni dall’intervento.


Quanto tempo si deve aspettare per tagliare i capelli?


Dopo 4 settimane sarà possibile, con l’ausilio delle sole forbici, tagliare i capelli. Per chi è solito utilizzare una macchinetta da rasatura dovrà attendere almeno 3 mesi.


Il cuoio capelluto verrà bendato dopo l’intervento?


Sì, appena effettuato l’intervento il cuoio capelluto verrà bendato per proteggerlo dalle sollecitazioni esterne. Tale benda potrà essere rimossa il giorno seguente.


Per l’intervento bisogna radersi?


Se il trapianto tricologico è di 1800 grafts la rasatura può essere evitata, ma la capigliatura della zona donatrice dovrà avere una lunghezza superiore ai 6 cm. Nel caso si procede all’impianto di più di 1800 grafts è fondamentale radere tutta l’area donatrice.


Come avviene l’autotrapianto dei capelli?


La procedura prevede una ridistribuzione dei capelli. I follicoli localizzati nell’area donatrice (solitamente lo scalpo) vengono reimpiantati nell’area ricevente, quella zona calva o fortemente diradata.


Solitamente quante sedute vengono effettuate per l’infoltimento dei capelli?


Le sedute possono variare in base alla tipologia di cuoio capelluto e alla zona in cui si interviene. Generalmente basta una sola seduta, ma potrebbe essere necessario intervenire più volte.


Si raccomanda di fare affidamento sempre a strutture accreditate e a professionisti.


L’autotrapianto blocca la caduta dei capelli?


Normalmente l’autotrapianto da solo non può arrestare totalmente la caduta dei capelli, è preferibile proseguire con le terapie di supporto della capigliatura anche dopo il trapianto.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x