Domande e risposte: lifting braccia

Cos’è il lifting alle braccia?


Il lifting alle braccia è un intervento volto a ridefinire la forma e i volumi delle braccia attraverso l’eliminazione del tessuto adiposo presente in eccesso. Si tratta di un intervento di chirurgia estetica che mira all’asportazione chirurgica dell’adipe al fine di donare al braccio maggiore turgidità.


Il lifting alle braccia quando è indicato?


Questo genere di lifting è indicato per coloro che presentano pelle in eccesso con conseguente mancanza di elasticità e tonicità. Questo stato si presenta soprattutto con l’avanzare dell’età ma anche dopo rilevanti variazioni di peso, si tratta infatti di una condizione molto frequente negli ex-obesi.


Chi può subire un intervento di lifting alle braccia?


L’intervento è aperto a tutti coloro che godono di buona salute e che presentano una elevata quantità di tessuto adiposo negli arti superiori. È la procedura indicata per chi desidera conferire più tonicità e definizione alle proprie braccia.


In cosa consiste la visita pre-operatoria?


Prima di procedere con l’intervento, il chirurgo plastico visita il paziente al fine di valutare con cura le zone interessate, la tipologia cutanea e la quantità di adipe da rimuovere.


Quale tipo di anestesia viene praticata?


Generalmente si impiega l’anestesia generale. La durata è variabile in base alle richieste del paziente e in base alla zona da trattare. La procedura comunque può richiedere dalle 2 alle 3 ore.


Come avviene l’intervento di lifting alle braccia?


Dopo l’anestesia il medico chirurgo procederà con l’asportazione dell’adipe attraverso la liposuzione dell’area interessata. Seguirà poi l’eliminazione della pelle in eccesso e l’applicazione dei punti di sutura che garantiscono la durata nel tempo dell’intervento. Anche esternamente verranno posti dei punti di sutura intradermici che tenderanno a non lasciare segni evidenti.


Cosa bisogna aspettarsi dopo l’intervento di lifting alle braccia?


Al termine dell’operazione il chirurgo applicherà una medicazione elasto-compressiva di contenimento. Il paziente tornerà ad essere cosciente già dopo 1 – 2 ore dall’intervento. Non sono da escludere lievi dolori della zona trattata ma, dopo qualche ora dal risveglio, il paziente è libero di alzarsi e muoversi. Le stesse dimissioni dalla struttura ospedaliera avvengono lo stesso giorno dell’intervento.


Il lifting alle braccia lascia cicatrici evidenti?


Le cicatrici dipendono sempre dalla tipologia di pelle del paziente e dalla cura che quest’ultimo effettua sulla zona interessata dopo l’intervento. Inoltre l’estensione dell’incisione, che viene fatta dal chirurgo, cambia in relazione alla quantità di tessuto che bisogna asportare: da pochi centimetri sino a giungere alla piega del gomito.


 

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x