Domande e risposte: Cellulite

Che cos’è la cellulite?


Nota anche come panniculopatia edemato-fibrotica, è una patologia che si manifesta con l’incremento di volume delle cellule adipose in spazi intracellulari dove ristagnano i liquidi in eccesso. Ciò che caratterizza questo stato è il rallentamento del flusso sanguigno che provoca la formazione della ritenzione idrica insieme con l’ispessimento dei setti fibrosi che donano alla pelle un inestetismo, meglio conosciuto come aspetto “a buccia d’arancia”.


Quali sono le cause principali della cellulite?


Le cause possono essere molteplici ma al tempo stesso non ancora chiaramente definite. La manifestazione di questo stato è sicuramente legata a fattori di tipo ormonale e genetico, vanno comunque ad incidere altre cause come la sedentarietà, i disturbi della circolazione venosa, l’assunzione eccessiva di zuccheri, di bevande alcoliche, l’ obesità e il fumo.


Quali sono gli stadi della cellulite?


Gli stadi della cellulite sono 4. Il primo è lo stadio congestizio e si presenta con la dissociazione dei tessuti connettivi a causa di un cattivo drenaggio dei liquidi. Il secondo stadio noto come edematoso si caratterizza per un assottigliamento della cute in corrispondenza della cellulite che può portare anche dolore e lievi fastidi. Il terzo stadio è quello fibroso e si manifesta con la nascita di macronoduli con conseguente ispessimento del tessuto connettivale. Infine nel quarto stadio, noto come stadio sclerotico, si ha quella che viene definita “pelle a materasso” dove la cute subisce degli ingrossamenti provocati dal ristagnamento di liquidi e dei grassi.


La cellulite colpisce solo le donne?


La cellulite è un inestetismo che colpisce al 98% le donne ma non è escluso che non possa colpire anche gli uomini. Solitamente si manifesta nelle donne durante l’adolescenza, in gravidanza o in menopausa, in una fascia di età dai 16 ai 54 anni. Negli uomini questa condizione è molto rara in quanto presentano una struttura dei tessuti molto diversa da quella delle donne.


In cosa consiste la carbossiterapia?


È una tecnica che si basa su infiltrazioni di anidride carbonica sottocutanee attraverso un ago molto sottile. L’anidride carbonica stimola la lisi delle cellule migliorando il microcircolo, limitando le adiposità localizzate e aumentando l’ossigenazione. Il risultato è una pelle più elastica, meno gonfia e molto più liscia.


Che cos’è la mesoterapia contro la cellulite?


È un’altra tecnica impiegata per il trattamento della cellulite. È una procedura che prevede l’iniezione nel derma di sostanze antinfiammatorie, lipolitiche e linfodrenanti. Lo scopo è quello di favorire il microcircolo, biorivitalizzare e biostimolare i tessuti cutanei.


Che cosa si intende per cavitazione?


È una procedura non chirurgica volta a limitare lo spessore e il volume del pannicolo adiposo, con scopo ultimo quello di dissolvere il tessuto adiposo. La cavitazione si pratica con una sonda ad ultrasuoni, simile alla sonda per le ecografie, che viene posta sulla pelle. Da questa sonda si fanno propagare delle onde ultrasoniche a bassa frequenza direttamente nella zona interessata dalla cellulite. Le cellule adipose vengono disgregate e lentamente rimosse dall’organismo tramite fegato e reni.


La radiofrequenza contrasta la cellulite?


La radiofrequenza è un’altra tecnica impiegata per contrastare la cellulite. Questa tecnologia si basa sull’emissione di onde elettromagnetiche che producono calore in grado di stimolare la produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina. In questo modo i tessuti saranno più idratati, turgidi ed elastici.


I trattamenti agiscono in modo definitivo sulla cellulite?


Ogni individuo è diverso dall’altro, così come la riuscita di ogni singolo trattamento può portare a risultati differenti. La cellulite è un inestetismo che può essere recidivo e quindi potrebbe tornare a manifestarsi. Seguendo alcuni accorgimenti è possibile preservare più a lungo i risultati ottenuti. Si consiglia di svolgere costante attività fisica, eliminare cibi troppo salati e grassi, bere due litri di acqua al giorno e limitare l’assunzione di bevande gassate, quindi prestando molta attenzione allo stile di vita.


La cellulite può essere eliminata con la liposuzione?


La liposuzione non è un intervento specifico per eliminare la cellulite. Il suo principale scopo è quello di rimodellare e ridefinire la silhouette del paziente attraverso l’eliminazione del grasso in eccesso.

Ethigate: primo sistema di certificazione con blockchain per Medici e contenuti scientifici in Italia. 

  • Più sicurezza, grazie alla certificazione digitale dell'identità
  • Articoli e contenuti originali di qualità
  • Più attenzione alla tua privacy
Ethigate
Trova Medico

Accesso contenuti completi

x