Accesso
Dottori

Domande e risposte: addominoplastica

Quali preoccupazioni estetiche possono essere trattate?


La chirurgia addominoplastica è progettata per migliorare l'aspetto di una regione prominente dello stomaco inferiore, che è spesso causata dalla lassità cutanea. In molti casi, anche i depositi ostinati di grasso all'interno e intorno all'addome possono essere rimossi.


Cosa comporta la procedura?


Anche se la procedura viene adattata per soddisfare le esigenze e gli obiettivi specifici di ogni paziente, l'addominoplastica comporta generalmente il rafforzamento dei muscoli addominali, l'escissione della pelle in eccesso e la rimozione del grasso attraverso la liposuzione. A seconda della tecnica e dell'estensione del lavoro richiesto, l'operazione può richiedere dalle due alle quattro ore per essere completata.


Qual è la differenza tra full e mini addominoplastica?


Sia l'addominoplastica completa che la mini-addominoplastica coinvolgono il rafforzamento dei muscoli addominali e la rimozione della pelle in eccesso. La differenza principale è che l'addominoplastica completa viene in genere impiegata per le aree sia sopra che sotto l'ombelico, mentre l'addominoplastica è generalmente limitata all'addome inferiore sotto l'ombelico.


Chi è un candidato adatto per l’addominoplastica?


I candidati adatti per la chirurgia addominoplastica sono individui che:



  • Recentemente hanno perso una notevole quantità di peso e hanno pelle in eccesso nella regione addominale

  • Hanno uno scarso tono muscolare addominale a causa di gravidanza, età avanzata o altri fattori

  • Sono nel complesso sani sia a livello fisico che mentale


Che tipo di anestesia viene utilizzata per l'addominoplastica?


Generalmente, si effettua in anestesia totale.


L'addominoplastica viene eseguita ambulatorialmente?


L’addominoplastica a volte richiede un ricovero ospedaliero per la prima notte. La mini-addominoplastica, migliorando il contorno del basso addome sotto l'ombelico, può essere eseguita in regime ambulatoriale.


Quanto tempo ci vorrà per riprendersi dopo l’intervento?


Gli individui di solito tornano al lavoro entro 2 o 3 settimane dall’intervento. Lavori che richiedono un'attività fisica significativa possono richiedere più tempo.

Trova Medico

Accesso contenuti completi

x