Il Laser estetico

L’uso del laser in questi ultimi anni ha rivoluzionato il campo estetico e della medicina. 

I laser sono fonti di luce ma con alcune caratteristiche particolari.

Cos’è la luce laser? Si tratta di una luce monocromatica coerente, unidirezionale ed alta luminosità, che proprio per queste caratteristiche si differenzia dalle normali fonti luminose.

Un trattamento laser è l'interazione della luce con il tessuto per ottenere l'effetto desiderato. 

L’interazione con i tessuti bersaglio è provocata dal calore con un effetto fototermico.

In campo estetico le applicazioni del laser sono moltissime, tra le più comuni ci sono:

  • depilazione permanente
  • rimozione di vene varicose e capillari
  • rimozione delle macchie
  • ringiovanimento della pelle
  • rimozione delle rughe
  • miglioramento del rilassamento cutaneo
  • rimodellamento del corpo
  • trattamento delle cicatrici
  • tatuaggi

 

Laser estetico:  i tipi di laser

Ci sono diversi tipi di laser, che si differenziano tra loro principalmente per il mezzo che usano per generare  la luce, tra questi:

  • gas (laser CO2)
  • solidi (neodimio-YAG)
  • liquidi (colorante)
  • semiconduttori (diodi). 

 

Laser estetico: dove agiscono i laser  

Ogni tipo di laser emette ad una lunghezza d'onda specifica.

Questa lunghezza d'onda influenza:

  • il livello di profondità dell’azione del laser
  • la selettività dell’azione sulla zona “bersaglio” selezionata

Nella Pelle ci sono essenzialmente 3 bersagli che rispondono a questa azione:

  • melanina
  • emoglobina
  • acqua

La melanina. La melanina è presente nella pelle e nei follicoli piliferi. Un laser adatto per la depilazione dovrebbe avere una lunghezza d'onda che viene indirizzata soprattutto dove ci sono concentrazioni di melanina, cioè al follicolo pilifero.

L’emoglobina. Se un laser viene utilizzato per la rimozione di varici o capillari dilatati, deve avere una lunghezza d'onda diretta  all'emoglobina, quindi,  ai vasi e capillari.

L’acqua. I laser che hanno come bersaglio l'acqua consentono la vaporizzazione dei tessuti, e sono utilizzati per scopi chirurgici, come nel rimodellamento tissutale. 

 

Laser estetico: le nuove generazioni di laser 

Oggi c'è una nuova generazione di laser la cui energia è diretta al derma, al fine di ottenere il ringiovanimento della pelle grazie alla stimolazione di formazione di collagene. 

Questo tipo di laser agisce in profondità lasciando tuttavia l’epidermide intatta.

I tessuti danneggiati verrebbero riparati e quindi si otterrebbe una pelle rigenerata e sana.

Si usano per:

  • cicatrici
  • lentiggini solari
  • cloasma
  • macchie
  • tatuaggi

il risultato è quello di ritrovare:

  • luminosità
  • compattezza
  • uniformità

della pelle.

Esistono anche laser che agiscono su alcuni legami molecolari specifici come quello del tessuto adiposo.

 

Laser estetico: la protezione del freddo  

Poiché l'effetto dell'emissione laser è principalmente quello di un’azione termica sul bersaglio prescelto, deve essere sempre predisposto un sistema di raffreddamento per proteggere i tessuti circostanti. 

Questi sistemi di raffreddamento possono essere:

  • aria fredda
  • gel freddo
  • criogeno, etc. 

 

Laser estetico: quanti laser ci sono?  

Esistono diverse tipologie di laser, e ciascuna è indicata per determinati trattamenti, ecco alcuni laser in base al trattamento:

  • Dye laser: per il trattamento di angiomi, capillari-teleangectasie, cicatrici cheloidi
  • Laser a diodi: per il ringiovanimento non ablativo, acne, cicatrici
  • Laser CO2 ed Erbium: sono laser chirurgici che permettono di vaporizzare neoformazioni cutanee benigne, verruche, condilomi, fibromi e il laser skin resurfacing ovvero il ringiovanimento cutaneo ablativo
  • Laser endovenoso: per il trattamento della safena (vene varicose).
  • Laser KTP: per il trattamento di capillari-teleangectasie
  • Laser Nd-YAG: per il trattamento di angiomi, depilazione laser, capillari-teleangectasie
  • Laser Q-switched: per il trattamento di tatuaggi e macchie della pelle
  • Luce pulsata: per epilazione e il ringiovanimento non ablativo (fotoringiovanimento)

 

Laser estetico: depilazione  

Lo scopo dei laser che si usano per la depilazione è quello di danneggiare il follicolo pilifero. 

Il laser usa una lunghezza d'onda diretta alla melanina che si trova nella pelle e nei peli. 

Per un buon risultato si dovrebbe sempre valutare il fototipo di chi si vuole sottoporre al trattamento.

 

Laser estetico: problemi vascolari

L'obiettivo del trattamento è quello di ottenere l'eliminazione dei vasi dilatati. Questi laser quindi impiegano una lunghezza d'onda idonea a colpire l'emoglobina. 

 

Laser estetico: rimodellamento tissutale, laser chirurgico o ablativo

Questi laser possono essere usati per:

  • rimozione nevi
  • fibromi
  • verruche
  • skin resurfacing ablativo
  • chirurgia

questi laser hanno alte lunghezze d'onda che hanno come bersaglio l’acqua contenuta nella pelle, ottenendo così la vaporizzazione o ablazione dei tessuti. I laser ablativi come il laser CO2 possono essere utilizzati per la distensione delle rughe molto profonde o in combinazione con la blefaroplastica trans-congiuntivale.

 

Laser estetico: rimodellamento tissutale non ablativo

Questo tipo di Trattamento potrebbe risolvere diversi problemi della pelle come:

  • cicatrici di tutti i tipi, tra cui cicatrici da acne, post-traumatiche, post-chirurgiche e le smagliature
  • trattamento delle rughe
  • invecchiamento della pelle
  • migliorare la consistenza e il rilassamento cutaneo

Questo tipo di laser agisce grazie alla stimolazione di produzione di nuovo collagene. Qualsiasi tipo di laser frazionale non ablativo a infrarossi è in grado di indurre il rimodellamento del collagene e il ringiovanimento della pelle.

Grazie all’azione peeling questo tipo di laser Induce:

  • la formazione di sostanze che hanno un effetto sul rinnovo tissutale
  • migliora i segni dell'invecchiamento
  • tratta l'acne e altre malattie della pelle. 

 

Laser estetico: rigenerante

Diversi fattori caratterizzano l’invecchiamento, tra questi:

  • rughe
  • macchie solari
  • capillari dilatati
  • perdita di elasticità
  • degenerazione del collagene. 

In questo campo è ampiamente utilizzata la luce pulsata intensa, poiché oltre a rimuovere le macchie e i capillari, stimola il collagene, che migliora la qualità della pelle, conferendole un aspetto più uniforme, astringendo i pori e rimuovendo le piccole rughe.

In combinazione con queste fonte di luce possono essere utilizzati altri dispositivi che trasmettono altre tipi di energia. 

 

Laser estetico: Laserlipolisi

Questi laser sono usati per l’eliminazione del tessuto adiposo e rimodellamento del corpo.

La tecnica è:

  • poco invasiva
  • facilita la distruzione del tessuto grasso
  • stimola la coagulazione del microcircolo

impedendo l’ infiammazione e la formazione di ematomi tipici della liposuzione convenzionale. Questa azione coinvolge anche i setti fibrosi ottenendo così un effetto tensore.

 

Laser estetico: sicurezza dell’uso del laser

Le Misure di sicurezza dipendono da quale sistema laser viene usato e in che ambiente, dovrebbero includere:

  • formazione specifica
  • Protezione degli occhi
  • L'utilizzo di strumenti non riflettenti
  • Evitare di materiali infiammabili
  • Ambiente medico idoneo

 

Laser estetico:  Gli effetti secondari

Possono manifestarsi i seguenti effetti secondari:

  • scottature
  • dolore temporaneo
  • arrossamento
  • lividi
  • vesciche
  • formazione di croste
  • infezione
  • riattivazione di herpes simplex
  • formazione di macchie che può essere permanente
  • cicatrici

 

Il Laser nell’uso estetico segue le innovazioni tecnologiche più avanzate in questo settore.

La domanda di tali trattamenti è in crescita grazie ai risultati che si ottengono che sono mediamente molto soddisfacenti. 

Ma non si deve dimenticare che si tratta di strumenti molto precisi e che quindi richiedono una professionalità di alto livello.

La soddisfazione per il risultato si basa su una corretta diagnosi, su precise indicazioni, specifica selezione e personalizzazione del trattamento.

Articoli correlati

La Laserlipolisi

Laserlipolisi è un nuovo trattamento che utilizza un laser a diodi a basso livello per penetrare nelle cellule adipose del corpo come l'addome,...

Laser Q-Swich

I l Laser Q-switch, h a rappresentato una piccola rivoluzione in ambito estetico perché è stato usato in modo sicuro ed efficace, per eliminare o...

Il Laser dermatologico e chirurgico

I trattamenti Laser in Dermatologia e chirurgia danno soluzioni a vari problemi di pelle. Il laser si è dimostrato efficace, sicuro e molto...

La Laser epilazione

Che cos' è la epilazione laser? È l'eliminazione dei peli mediante sorgenti luminose laser. Ecco di cosa si tratta: epilazione laser. I peli...

Laser vascolare

La terapia laser vascolare viene usata per il trattamento di una serie di problemi vascolari che includono anche i capillari . I capillari si...

Il Laser frazionale

I trattamenti con il laser frazionale possono essere ablativi o non ablativi. Il Trattamento laser frazionale funziona sia sull'epidermide che a...