Labbra: a ciascuno le proprie

in Filler Labbra

We wanna be kissed by you, just you

nobody else but you

We wanna be kissed by you, alone!

Boop-boop-a-doop!

 

“Hallo, ciao! Siamo noi….come chi, noi, le labbra! Si noi, noi che parliamo, sorridiamo,baciamo,sbadigliamo, noi ti stiamo parlando! Siamo le labbra di Norma, la conosci vero? Ma si, dai, Norma, Norma JeaneMortenson….. dici che non sai chi sia? Ah, ok, forse ti ricordi di noi con il nostro nome d’arte: Marylin, Marylin Monroe. Dal sorriso che fai si direbbe che finalmente ricordi….. bene. Sappiamo già che ora dirai: bella vita…. Invece è stato difficile essere sempre all’altezza per incorniciare i sorrisi più belli della nostra padroncina…eppure, fino all’ultimo tragico istante, siamo state naturalmente armoniche, quasi dipinte da un artista sublime, intrinsecamente belle, proporzionate, mai esagerate ma nello stesso momento attraenti, timide ma sensuali, piene ma non gonfie; e pensare che ai nostri tempi non esistevano le mille diavolerie che oggi possono essere utilizzate per mantenere od ottenere un giusto equilibrio tra proporzione e naturalezza; noi siamo state fortunate, almeno per il tempo che ci è stato concesso. Ma tu, ragazza o donna del ventunesimo secolo, guardaci bene e tieni a mente quanto sia bello il giusto mix tra natura e proporzione, quanto sia preziosa l’armonia! E tu, medico che ti occupi di estetica: non continuare ad esagerare! Guarda e ricorda quali piccoli miracoli compie la Natura….. e impara.”

Dopo aver ascoltato le labbra di Norma, o Marylin, come meglio preferite, torniamo al nostro presente e iniziamo con un gioco. Prendete una vostra foto che ritragga il vostro viso frontalmente. Ritagliate, dalle varie riviste, più o meno glamour che avete in casa, delle immagini di labbra che vi piacciono tanto e che vorreste avere, possibilmente in misura con la foto del vostro volto che avete davanti a voi sul tavolo. Posizionate ora l’immagine delle labbra che avete ritagliato sulla vostra foto, in modo da ricoprire le vostre labbra, sostituendole con quelle “nuove”. Chiudete gli occhi, apriteli e guardate il risultato.......nella maggior parte dei casi osserverete che quelle labbra tanto belle e desiderate in realtà sul vostro viso non sono poi così entusiasmanti, qualche volta il risultato vi sembrerà addirittura orribile. Come mai?Un passo indietro. La bellezza, come assoluto, non esiste, è appunto un “mito” e, come tale, per definizione irraggiungibile. Esiste invece l’armonia, concetto che esprime l’insieme di fattori diversi che si amalgamano in un “unicum” gradevole e reale, armonico. La Medicina Estetica è la ricerca di armonia, della singola armonia che riguarda quel particolare individuo, che dobbiamo studiare, comprendere e far emergere. Ogni volto avrà quindi le proprie labbra che saranno in armonia con il resto del viso e che potranno derivare da una modificazione del disegno, da un aumento volumetrico, dalla correzione di una asimmetria, da un rinforzo del perilabio o da tutte queste azioni insieme, quando necessario; l’importante è cercare un equilibrio tra volto e labbra in modo che vi sia continuità nella contiguità anatomica, che l’uno sia legato all’altro in un movimento armonico, che non diano mai l’impressione di essere labbra incollate, casualmente o per capriccio, ad un viso che le sarà sempre estraneo. Già, perché, se non ve ne siete mai accorti, labbra e viso si muovono continuamente in sintonia, sia nella vita di relazione che davanti allo specchio, persino durante le fasi del sonno: non possiamo e non dobbiamo creare rigidità, eccesso volumetrico, deformazioni a becco di papera o muso di scimmia come invece, purtroppo,  spesso si vede nei contesti più vari, dalle cene v.i.p. ai banchi del supermercato.

Anna, splendida quarantasettenne con una attività lavorativa a contatto con il pubblico,  in studio, mi chiede: “ma come posso fare per ringiovanire le mie labbra senza trasformarmi in un piccolo mostro? Io vorrei migliorare…” e mi mostra una sua foto di quando, diciassettenne, le sue labbra erano decisamente in buona salute. Certo è quasi impossibile ripristinare il turgore e la naturalezza perduti nei trenta anni passati, ma, con delle piccole iniezioni, utilizzando un acido ialuronico (filler riassorbibile) morbido, che ben si adatti ad un tessuto delicato come quello delle labbra, sufficientemente elastico da seguirne costantemente i movimenti ritornando alla posizione iniziale senza esserne deformato, che si integri bene con la mucosa labiale, senza formare noduli, possiamo ottenere un ottimo risultato con una sufficiente correzione che restituisca il sorriso ad Anna, senza la paura di essere “scoperta” nel suo piccolo segreto dalla gente che incontrerà nei prossimi mesi.

Giulia, invece, abile venditrice trentottenne, nota una leggera perdita di turgore ed una piccola asimmetria delle labbra superiori: cosa fare? Il disegno delle sue labbra è bello, perfettamente naturale ed in sintonia con il suo volto; solo si nota una leggera flessione del bordo labiale superiore sinistro nei confronti del destro. Con una modesta correzione che ripristina la linea del labbro superiore sinistro ed un leggera integrazione volumetrica, per migliorare il turgore delle labbra nel loro insieme, senza modificare né disegno né proporzioni, otteniamo un bel risultato, soddisfacente e stabile fino alla prossima occasione,  rispettando completamente la fisionomia e la naturalezza di Giulia.

Angela è una meravigliosa nonna sessantasettenne, con tre nipotini sotto i sette anni; tre vivacissimi cicloni, acuti osservatori ma privi di inibizioni, che, ad ogni occasione, non mancano di ricordare alla amatissima nonna che ha delle rughe intorno alla bocca: impertinenti! Non me lo dice, ma leggo nei suoi occhi che un po’ ne soffre. Osservandola, in effetti, le labbra si sono piuttosto assottigliate e soprattutto, lei che non ha mai fumato, porta evidenti i segni di ciò che, in gergo, è comunemente noto come codice a barre. Come tornare ad essere gradevole per se stessa ed i nipotini? Certamente le labbra meritano una rivolumizzazione, ma togliamoci dalla testa il modello “Dellera”; a parte che sul suo viso sembrerebbe una caricatura, ricordiamo che un eccesso porterebbe sicuramente, dato il rilassamento, modesto ma presente, dei tessuti del “perilabio”, ad un musetto da primate che non c’è e non vogliamo. Quindi, sempre con un acido ialuronico ottimale, ripristiniamo in parte il volume perduto adeguandolo armonicamente al viso di Angela e, successivamente, con una tecnica iniettiva intradermica chiamata “blanchingtechnique” ed un acido ialuronico soft che ci consenta questo tipo di tecnica molto superficiale, lavoriamo con pazienza sulle sue rughe del “codice a barre” fino a farle scomparire, per la soddisfazione di Angela e dei suoi deliziosi nipotini.

Siamo arrivati così al titolo di questo articolo: “labbra, a ciascuno le proprie” è la filosofia che ci può e ci deve aiutare nell’affrontare un progetto di ristrutturazione, mantenimento o semplice refreshing per le labbra delle pazienti che a noi si rivolgono con interrogativi, dubbi, proposte ma sempre con una grande fiducia, fiducia che dobbiamo meritare ogni volta.



Chiedi una consulenza gratuita al dott. Lucio Tunesi ⇓ CONTATTA ⇓

Tunesi Lucio

a cura di

Dott. Tunesi Lucio

Medico Chirurgo
Milano (MI)

Profilo Contatta

Chiedi una consulenza gratuita all'autore

Dott. Tunesi Lucio

Articoli correlati

Bocca e dintorni

La parte inferiore del viso riveste un ruolo cruciale nel mantenere un aspetto giovane. L’importanza di labbra ben proporzionate , naturali e...

medico

Dott. Inselvini Elena

Aumento delle labbra con Acido Ialuronico: l’armonia come obbiettivo

Le labbra hanno un ruolo fondamentale nell’ armonia del viso , sono espressione di comunicazione, sensualità e seduzione. Sempre più donne...

medico

Dott. Bollero Daniele

Filler labbra acido ialuronico

È ormai risaputo che col tempo le labbra subiscono una riduzione del volume, turgore e definizione. Di Filler labbra all’acido ialuronico si sente...

i Filler labbra per il contorno labbra

I Filler labbra per il contorno labbra sono usati nella valorizzazione delle labbra, che include anche l’aumento di volume. Le labbra, forse più di...

Intervista medico/paziente su filler labbra

Dott. Buccomino Prima visita. Cosa pensa di Paola? È molto determinata e sicura di sè. Speriamo non sia una di quelle che ha già scelto da sola il...

medico

Dott. Buccomino Attilio Paolo

Filler labbra: armonia e naturalezza

Quotidianamente il nostro volto è esposto a giudizi e sguardi indiretti. Vari sono gli elementi che catturano l’attenzione dell’osservatore e tra...

medico

Dott. Magri Alice

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo