La subcision guidata, l’ultimo e più innovativo trattamento contro la cellulite

Il Dott. Lapalorcia descrive le caratteristiche innovative della Subcision guidata.

in Cellulite

La cellulite non è un inestetismo marginale o irrilevante nella vita della maggior parte della popolazione femminile. Si può al contrario affermare che la cellulite colpisca circa il 90% delle donne, come emerge dai dati nazionali, rappresentando dunque un inestetismo estremamente diffuso e di complessa, fino ad oggi, soluzione. Il dottor Luigi Maria Lapalorcia, chirurgo plastico, analizza il nuovo medicaldevice in arrivo dagli Stati Uniti, che rappresenta la prima soluzione definitiva per il trattamento della cellulite.

                                                         
L’innovazione della subcision guidata per il trattamento della cellulite

L’enorme innovazione dunque introdotta dal trattamento con subcision guidata contro la cellulite, consiste innanzitutto nel fatto che si tratta del primo medicaldevice approvato dall’FDA che è in grado di rimuovere la causa strutturale della cellulite, e dell’aspetto a buccia d’arancia che la cellulite stessa determina sulla pelle delle donne che sono afflitte da questo inestetismo. Generalmente, continua il dottor Lapalorcia, prima dell’introduzione di questo innovativo trattamento per eliminare la cellulite, le pazienti potevano far ricorso a trattamenti diversi e differenziati, quali ad esempio:

-radiofrequenza;

-massaggi;

-liposuzione.

Nessuno di questi trattamenti per eliminare la cellulite tuttavia è in grado di intervenire sulla causa dell’inestetismo, ovvero recidere i setti fibrosi che si ispessiscono e tirando la cute determinano gli avvallamenti che causano l’aspetto a buccia d’arancia della pelle femminile. Al contrario, spiega il dottor Lapalorcia, la subcision guidata offre una soluzione permanente al problema della cellulite, poiché interviene sulle cause strutturali, come emerge anche dai numerosi studi internazionali che sono stati condotti su questo trattamento, e il cui successo è alla base della certificazione rilasciata dall’FDA sulla base dei risultati clinici che hanno mostrato risultati della durata di 3 anni sul 90% delle pazienti. Il trattamento inoltre, si caratterizza per la sua mininvasività che consente alle pazienti di ottenere risultati senza subire eccessivi traumi.

Viene cosi rivoluzionato il concetto di intervento chirurgico come viene solitamente inteso dalle pazienti, perché questa nuova tecnologia per eliminare la cellulite consente di aggredire la cellulite e i setti fibrosi che ne sono alla base attraverso delle microincisioni con aghi molto taglienti, che liberano i tessuti dalle profondità permettendo all’organismo e alla pelle di assumere la naturale convessità.

Ben  inteso continua il Dr.Lapalorcia  viene  comunque somministrato un anestetico locale  a livello di  glutei e  “coulottes  de  cheval” per eseguire  in trattamento in maniera confortevole e  indolore occorre  pertanto essere  in un ambulatorio chirurgico  e possibilmente in presenza  di  un  medico anestesista, specie  se   il trattamento viene  combinato insieme  al altri  interventi chirurgici.

Il funzionamento dell’innovativo trattamento per eliminare la cellulite

Nella pratica clinica del dottor Lapalorcia, dopo una visita accurata in cui si procede ad informare la paziente sulla modalità del trattamento e sulla visibilità dei risultati, normalmente già dal primo controllo clinico a 7 giorni si vedono dei risultati che poi vengono consolidati nel tempo.

Il trattamento viene strutturato eseguendo prima uno studio fotografico della paziente, durante il quale questa viene accuratamente fotografata e disegnata in varie proiezioni. Successivamente si passa alla fase dell’anestesia locale per rendere totalmente confortevole il trattamento. A seguire avviene la fase delle subcisioni dermiche col sistema meccanizzato.

Alla fine del trattamento la paziente viene pulita, viene indossata una guaina contenitiva e la paziente viene dimessa in giornata. Ciò che preme sottolineare dunque, è che il trattamento avviene in maniera totalmente indolore, ha una durata di circa un’ora, la prima convalescenza dura qualche ora, la paziente può tornare a tutte le sue attività il giorno dopo stesso, deve solo portare una guaina contenitiva per tre settimane.

Attraverso questo trattamento di subcision guidata per eliminare la cellulite quindi, non si interferisce in alcun modo con quelle che sono le attività sociali e lavorative della paziente, fatta eccezione ovviamente per quelle che sono le accortezze post intervento cui ogni paziente deve attenersi, al fine di non inficiare il decorso e gli obiettivi del trattamento stesso.


A chi rivolgersi per eseguire la subcision guidata per eliminare la cellulite

Come già sottolineato dal dottor Lapalorcia, il grande pregio di questo nuovo trattamento per eliminare la cellulite è quello di consentire al medico di lavorare sull’aspetto superficiale della cute, andando cosi a correggere la cellulite senza però agire su quelli che sono i volumi di grasso, per i quali la liposuzione rimane lo standard per il trattamento e la rimozione di questi eccessi e di queste adiposità localizzate.

 Tuttavia, per quanto innovativo e mininvasivo, questo trattamento per eliminare la cellulite rappresenta pur sempre un piccolo intervento chirurgico, e questo comporta una serie di accorgimenti postoperatori, ma soprattutto è fondamentale che la paziente si rivolga presso centri specializzati e autorizzati a svolgere questo intervento.

La subcision guidata per eliminare la cellulite infatti, è un trattamento che richiede competenza e preparazione, ed è dunque importante che la paziente si affidi a mani esperte che possano garantirle un risultato di livello nel pieno rispetto della salute della paziente.

Lapalorcia Luigi Maria

a cura di

Dott. Lapalorcia Luigi Maria

Medico Chirurgo
Perugia (PG)

Profilo Contatta

Chiedi una consulenza gratuita all'autore

Dott. Lapalorcia Luigi Maria

Articoli correlati

La cellulite tra fisiologia e patologia: modalità d’intervento e nuovi trattamenti.

La cellulite tra fisiologia e patologia: modalità d’intervento e nuovi trattamenti. A partire dalla fine degli anni ‘70, la medicina estetica...

medico

Dott. Bencini Pier Luca

Cellulite a buccia d' arancia: cause e nuovi trattamenti

Quando si parla di bellezza e benessere al femminile, il tema cellulite è tra i più discussi. Ma quali sono le vere cause della tanto odiata buccia...

medico

Dott. De Stefani Monica

Cellulite e rimodellamento corporeo: le più innovative opzioni di trattamento

I pazienti, sia gli uomini che le donne, sono sempre più interessati al rimodellamento corporeo e all’armonia del corpo, che è data sia dalla...

medico

Dott. Fortunato Regina

Elettrolipolisi le controindicazioni

L’ elettrolipolisi ci sono controindicazioni? L'elettrolipolisi è controindicata per: lesioni cutanee o ferite Le persone con pacemaker Tumori o...

Cellulite gambe e adiposità localizzate

La cellulite sulle gambe si forma a causa di: Fattori ormonali Problemi Vascolari L’adiposità localizzata sulle gambe è più importante se è...

L' Elettrolipolisi con aghi

L’Elettrolipolisi con aghi consente di trattare la cellulite e le adiposità localizzate grazie all’uso di aghi simili a quelli dell’agopuntura....

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo