Tecniche SEO in medicina e chirurgia estetica

Del: 25/03/2019

Maria Di Matteo - Seo Specialist



Per i medici estetici o chirurghi plastici è realmente importante essere online?

Prima di rispondere a questa domanda è necessario capire quali sono gli  obiettivi del professionista;

E’ importante per i medici estetici o chirurghi plastici essere online se l’utilizzo del web avviene in modo corretto, in questo modo c’è la possibilità di: 

  • aumentare i pazienti 
  • essere un punto di riferimento nella propria zona
  • dare più visibilità agli studi medici
  • aumentare l’autorevolezza

 


Quante persone
 cercano sul web i medici estetici o chirurghi plastici?

A questa domanda ci viene incontro Adword uno strumento molto potente di google, che permette di monitorare le ricerche su internet.

Attualmente si evidenzia che1 italiano su 2 cerca informazioni online su una determinata patologia e sui sintomi, di questi circa  il 70 % vorrebbe poter accedere ad un sito scientifico  dove poter trovare informazioni affidabili.

Il 79 % dei pazienti interessati ad effettuare interventi di chirurgia estetica o trattamenti di medicina estetica cerca informazioni online su dottori e specialisti.

Il web è il primo posto dove è più probabile andare alla ricerca di informazioni sulla medicina ed in particolare sulla medicina estetica e sulle sue procedure correlate. 

A questo punto è importante che il sito web del professionista si trovi nella SERP (Search Engine Results Page ) di Google in una posizione favorevole (prima pagina).

 


Come funzionano i motori di ricerca per i medici estetici o chirurghi plastici?

Quando un utente/paziente ha bisogno di trovare un medico che effettui un trattamento nella sua zona  o altrove digita la query (domanda) nei  principali motori di ricerca Google, Bing e Yahoo. Entro pochi millisecondi, viene presentata una pagina di risultati contenente un elenco di siti web di medici o cliniche o altro ancora, questo accade perché il motore di ricerca “interroga” il suo database e restituisce ai primi posti i siti web  più autorevoli e rilevanti per quella ricerca.

 


Se il mio sito si trova in una posizione svantaggiata  può scalare la SERP di google? 

La risposta è SI, ma in tal caso parliamo di SEO (Search Engine Optimization) e di come può venirci  in aiuto per  far posizionare ai primi posti un sito web.

Seo è l’acronimo di Search Engine Optimizazion, un termine che viene spesso citato quando si parla di Marketing Digitale e include tutte le strategie di ottimizzazione per i motori di ricerca.

 


Tecniche SEO e loro impiego nel settore della medicina e chirurgia estetica

Le tecniche SEO possono essere utilizzate su:

-        Sito Web del medico

-        Contenuti di qualità pubblicati in siti web autorevoli del settore

È necessario evidenziare che circa il 70% dei siti web nel settore della medicina e chirurgia estetica non sono ottimizzati. Perché questo? L’ottimizzazione del sito richiede un investimento aggiuntivo del quale, spesso, il medico non è a conoscenza.

L'utilizzo di tecniche SEO aiuta a migliorare il posizionamento del sito web nei motori di ricerca, aumentare il ROI (return on investment) e commercializzare l’attività e lo studio per attrarre il pubblico.

La maggior parte dei fornitori di servizi medici utilizza metodi tradizionali di commercializzazione del proprio studio; tuttavia, esiste la possibilità di portare la vostra attività su Internet utilizzando tecniche SEO che la maggior parte dei medici non ha ancora considerato.

Considerando che, come già detto il 79% dei pazienti cerca informazioni su Internet, le opportunità di trovare nuovi segmenti di pubblico a cui non avevate pensato prima sono illimitate. Utilizzando le tecniche SEO, è possibile espandere la vostra copertura ad una varietà di persone che potrebbero aver bisogno dei trattamenti che offrite nel vostro studio.

 


Tecniche SEO come applicarle per divulgare il proprio Brand

Le tecniche SEO possono essere suddivise, innanzitutto, in due macro-categorie SEO on Site e SEO off-site.

SEO on site

Le tecniche SEO on site hanno come obiettivo primario l’ottimizzazione ed il miglioramento del sito web, principalmente dei suoi contenuti.

Gli sforzi SEO on site iniziano con la ricerca di parole chiave, che determinano quali frasi di ricerca i pazienti nella vostra zona stanno usando per trovare studi medici che effettuano i trattamenti che desiderano. Poiché le frasi di ricerca e i volumi variano in base all’area geografica e non solo, questa è una best practice che non può essere dimenticata.

Se un sito web non presenta pagine indirizzate alle frasi di ricerca che i pazienti inseriscono su Google, e quindi contenuti ottimizzati, è molto probabile che tali pagine non vengano visualizzate.

I contenuti non devono essere semplicemente ottimizzati ma devono essere anche di qualità e possibilmente segnalati in altri siti autorevoli per aumentare la propria link popularity e di conseguenza l’autorevolezza del sito web. Ricordate che testi dal forte valore informativo, se ottimizzati, generano traffico a lungo termine.

Per le tecniche di SEO on site gli esperti utilizzano strumenti analitici per migliorare il ranking di un sito in seguito ad un’analisi approfondita sul posizionamento.

SEO off site

Le tecniche SEO off-site vengono impiegate per aumentare la propria autorevolezza e soprattutto per divulgare il proprio Brand. Come?

Mediante contenuti, sempre ottimizzati, in siti di settore autorevoli che permettono di ottenere così una maggiore presenza online e, di conseguenza, una maggiore possibilità di essere raggiunti dai potenziali pazienti.

 


La qualità paga sempre, anche online

Se è vero che sul web non ci sono barriere all’ ingresso altissime e chiunque può pubblicare quello che vuole, è altrettanto vero che per trasformare un passatempo in qualcosa di più grande bisogna distinguersi con qualcosa in grado di fidelizzare l’utente, di guadagnare la sua fiducia ma  questo è possibile se  i consigli provengono da esperti del settore.

in News

Articoli correlati

È boom della medicina estetica

In chirurgia estetica ormai la nuova tendenza va verso interventi più piccoli , meno invasivi quindi localizzati, nonchè meno costosi, come la...

Acne, adolescenti e social network

Nuovi sondaggi sugli effetti prodotti dall’acne sugli adolescenti nei confronti dell’uso quotidiano dei social network. Alcuni sondaggi nazionali...

Baby Boomers, desiderio di giovinezza e bellezza : interventi più richiesti

Lifting e trapianti di capelli protesi del mento, lifting della fronte ed aumento delle labbra: sono questi gli interventi più richiesti dai Baby...

L’ intelligenza artificiale nella medicina estetica

In che modo l’ intelligenza artificiale può cambiare la medicina estetica e la chirurgia plastica? Quali sono le scoperte scientifiche e le...

Salute della donna con protesi mammaria: i nuovi impegni della FDA

La FDA affronta la questione emersa recentemente sulla sicurezza di alcune protesi mammarie e la loro correlazione al rischio di linfoma a...

Intercettare i bisogni dei pazienti nel web: alla scoperta del patient journey

Internet e Social Network sono parti fondamentali di ogni settore, ad esempio in ambito sanitario la comunicazione digitale contribuisce...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo