Advanced beauty Technologies: la cellulite ha perso l'immortalità

Autore: Dott. Migliori Ginevra

Del: 29/10/2018

La cellulite colpisce 1,4 bilioni di donne in tutto il mondo pari all’85% della popolazione femminile a livello mondiale. E’ un fenomeno che dilaga ovunque come un’epidemia.

Sono quindi ben poche le fortunate che non ne sono colpite, spiega la Dott.ssa Ginevra Migliori, Chirurgo Plastico.

La cellulite ha un impatto sociale molto importante sulla vita delle donne che ce l’hanno, poiché è motivo di grande disagio in tantissime situazioni della vita di tutti i giorni, come indossare il bikini o i vestiti corti o stretti, stare a sedere con le gambe incrociate, nuotare, spogliarsi in palestra o in casa e in generale dover mostrare il proprio corpo poco vestito o nudo.

La donna di oggi è una donna informata e consapevole, che vuole sentirsi bene con se stessa e con gli altri e che quindi desidera fortemente fare qualcosa per combattere quest’inestetismo così imbarazzante.

Il fatto è che il tempo a disposizione è sempre così tirato, perché la donna in gamba del 21esimo secolo vuole indubbiamente prendersi cura di sé, ma è anche una donna dinamica, che lavora, che deve dividersi tra il lavoro e la famiglia e che ha bisogno di tornare subito operativa nei mille impegni della propria vita frenetica.

Per recuperare l’autostima e la fiducia in se stessa, continua la Dott.ssa Ginevra Migliori, è disposta ad investire una parte del suo poco e prezioso tempo nella lotta contro la cellulite e quindi giustamente pretende risultati visibili e anche duraturi e ne ha tutto il diritto.

Il punto è: qual è la strategia vincente nella lotta contro la cellulite, ammesso che ne esista una?

Nonostante la cellulite colpisca così tante donne nel mondo e sia motivo di grande imbarazzo per chi ne soffre, c’è ancora molta confusione nella mente della maggior parte delle donne su cosa sia veramente la cellulite e non è ancora chiaro cosa fare per combatterla.

Alle pazienti che vengono da me a fare la visita e mi dicono “Dottoressa, io soffro di cellulite, che cosa si può fare?” io rispondo con una domanda: “Lei cosa intende esattamente per cellulite?”
Alcune mi rispondono i rotolini di grasso, altre i buchetti, altre ancora la ritenzione di liquidi nelle gambe oppure la pelle che ha perso tonicità e compattezza.

Ognuna attribuisce al proprio corpo un “quadro clinico” diverso, quindi ognuna intende la cellulite in modo diverso.

Cos’è quindi la cellulite?

La cellulite, prosegue la Dott.ssa Ginevra Migliori, è una malattia vera e propria che colpisce il tessuto sottocutaneo di glutei e cosce delle donne ed è in realtà una malattia sola, la stessa malattia che può manifestarsi nei diversi modi con cui le donne la descrivono.

Si intuisce dunque che non esiste "LA CURA" o "UN’UNICA CURA" della cellulite, ma esistono diverse procedure, ognuna delle quali sarà più indicata per un tipo o per un altro di cellulite.

Per questo è fondamentale una corretta diagnosi preliminare, cioè durante la prima visita occorre definire esattamente quale tipo di cellulite abbiamo di fronte.

Un volta fatta la corretta diagnosi, potremo consigliare il piano di trattamenti più indicati ed efficaci per quel tipo di cellulite.

Altra osservazione che le pazienti regolarmente mi rivolgono è : “Ho provato di tutto: fanghi, creme, massaggi, palestra, dieta, macchinari nel centro estetico, etc etc etc, ho avuto qualche lieve miglioramento, ma poi tutto è tornato come prima se non peggio di prima”.

Insomma, praticamente tutte hanno provato i “rimedi tradizionali”, da cui sono rimaste puntualmente deluse.

Nonostante queste premesse poco incoraggianti, io non ho mai gettato la spugna nella lotta alla cellulite, che, anzi, è diventata il mio più ostinato ed acerrimo nemico nella mia crociata in nome e in difesa di tutte le donne che, come me, ne sono colpite.

Così ho iniziato a fare ricerche, studiare, viaggiare sempre più spesso per seguire nei vari congressi tutte le ultime novità.

Ho viaggiato negli USA, dove ho imparato, portandola in Italia, una tecnica straordinaria certificata dall’FDA americana per il trattamento dei buchetti della cellulite con risultati dimostrati fino a 3 anni, una vera e propria rivoluzione nella lotta contro la cellulite.

Tuttavia, anche l’arma più potente che ci sia deve essere usata nel modo giusto per essere vittoriosa.

Insomma, afferma la Dott.ssa Ginevra Migliori, ho capito che non era possibile vincere continuando ad improvvisare senza un piano preciso. Ho capito che l’unico modo per vincere la guerra contro un avversario così ostico significa necessariamente conoscere molto bene l’avversario e creare una strategia astuta e studiata su misura.

Così ho elaborato nel tempo la mia strategia di trattamento integrata, che mi ha permesso e mi permette di contrastare ogni singolo problema estetico connesso alla cellulite: il primo metodo per definire in modo corretto il problema e garantire alle pazienti il massimo dei risultati e della soddisfazione, il metodo delle 4D, che significa:

1. Define your needs: Diagnosi preliminare per capire che tipo di problema è presente

2. Designed Unique procedure: Piano di trattamento unico in quanto personalizzato e tagliato su misura

3. No downtime: don’t delay! Tempi di recupero minimi o assenti e possibilità di tornare praticamente subito alle normali attività

4. Don’t lose your results: mantieni nel tempo i risultati ottenuti attraverso un programma di mantenimento fatto apposta per te.

La cellulite non è più per me motivo di frustrazione né come donna, né come medico.

È stato un percorso duro e lunghissimo, conclude la Dott.ssa Ginevra Migliori, ma con l’esperienza acquisita in questi anni di studi scientifici, passione e perseveranza sono riuscita a soddisfare le legittime aspettative delle mie pazienti.
Migliori Ginevra

Autore

Dott. Migliori Ginevra

Medico Chirurgo
Forte dei Marmi (LU)

Profilo Contatta

Chiedi una consulenza gratuita all'autore

Dott. Migliori Ginevra

Articoli correlati

La cellulite: cause ed evoluzione dei trattamenti

La cellulite è un’ infiammazione del tessuto sottocutaneo del grasso della pelle, ma già 150 anni fa i francesi coniarono questo termine per...

medico

Dott. Galimberti Michela Gianna

Subcision guidata: novità contro la pelle a buccia d'arancia

La subcision guidata rivoluziona il trattamento a lungo termine della cute a buccia d’arancia, uno dei sintomi della cellulite più odiati dalle...

medico

Dott. de Fazio Stefania

Cellulite e rimodellamento corporeo: le più innovative opzioni di trattamento

I pazienti, sia gli uomini che le donne, sono sempre più interessati al rimodellamento corporeo e all’armonia del corpo, che è data sia dalla...

medico

Dott. Fortunato Regina

Eliminare i buchi della cellulite con la subcision guidata

Nel nostro corpo, parallelamente alla cute esiste un sottocute che costituisce il ponte tra cute e fasce muscolari. Esso è costituito da...

medico

Dott. Gioia Mario

Addio cellulite con la subcision guidata

La cellulite è un’infiammazione del tessuto connettivo conosciuta maggiormente per il suo inestetismo più comune a tutte le donne: la buccia...

medico

Dott. Mancino Antonio

La cellulite tra fisiologia e patologia: modalità d’intervento e nuovi trattamenti.

La cellulite tra fisiologia e patologia: modalità d’intervento e nuovi trattamenti. A partire dalla fine degli anni ‘70, la medicina estetica...

medico

Dott. Bencini Pier Luca

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo