Ringiovanimento del volto e dello sguardo: l’importanza di conservare l’armonia

La dott.ssa Fortunato vaglia le tematiche del ringiovanimento del volto, dello sguardo e i progressi

in Viso

Il volto, e in particolare lo sguardo, è per ogni uomo e ogni donna un importante strumento di relazione e di connessione con le altre persone in ogni ambito, familiare, lavorativo e professionale. Non stupisce dunque il fatto che uno sguardo ed un volto dall’aspetto sempre più giovanile siano sempre più ambiti da coloro che scelgono di ricorrere ad interventi di chirurgia plastica.

Uno sguardo fresco e riposato ed un ringiovanimento globale del volto,  aiuta i pazienti ad avere il corretto approccio nei confronti della propria vita sociale e lavorativa, come illustra la dottoressa Regina Fortunato, esperta in chirurgia plastica.

 

Le tipologie di trattamento per il ringiovanimento dello sguardo e del volto

Il ringiovanimento dello sguardo e del volto, dunque, è una richiesta sempre più frequente da parte dei pazienti e, come sottolinea la dottoressa Fortunato, oggi è possibile offrire ai pazienti svariate opzioni di trattamento:

-trattamenti per migliorare la texture della pelle;

-riduzione delle rughe;

-riduzione del codice a barre;

-blefaroplastica superiore e inferiore, per ridurre le tendine sugli occhi e le borse sotto gli occhi    stessi.

- ultrasuoni microfocalizzati, per il lifting non chirurgico di viso, sopracciglia, collo e decolleté

Grazie alle moderne tecnologie e ai grandi progressi compiuti in questo settore, oggi è possibile realizzare ed eseguire questi interventi di ringiovanimento del volto e dello sguardo in maniera totalmente non invasiva, consentendo dunque ai pazienti di poter ottenere gli effetti da essi desiderati, senza al tempo stesso doverne compromettere o rallentare il ritorno alla loro vita sociale e lavorativa attraverso dei tempi di recupero lunghi ed estenuanti.

 

L’approccio dei pazienti al ringiovanimento del volto e dello sguardo

Proprio in virtù del fatto che il ringiovanimento del volto e dello sguardo è un elemento chiave per la vita sociale e lavorative di un numero sempre più elevato di pazienti, è interessante notare come sia cambiato nel corso degli anni l’approccio dei pazienti alla tematica stessa del ringiovanimento.

Col passare del tempo infatti, nota la dottoressa Fortunato, l’interesse ha smesso di concentrarsi solo e unicamente sulla risoluzione dell’inestetismo delle rughe presenti sul volto, bensì il trend di desiderio di tutte coloro che si rivolgono ad un chirurgo plastico per ottenere un ringiovanimento del volto si è fatto più complesso e sofisticato.

Ciò che interessa maggiormente coloro che desiderano un volto o uno sguardo più giovanile, è anche mantenere l’armonia complessiva del proprio volto, della propria immagine e del proprio aspetto. Non più soltanto dunque, come osserva la dottoressa Fortunato, un aspetto più fresco e giovanile, ma un ringiovanimento naturale, durevole, non invasivo e in grado di apportare freschezza ai lineamenti del volto senza snaturarne la struttura e l’anatomia.

È dunque importante oggi correggere le rughe e la volumetria del volto, ma anche concentrarsi sullo sguardo e sulle palpebre, sulla texture della pelle, su tutti quegli elementi dello sguardo e del volto che ne determinano dei lineamenti armoniosi e coerenti  con il paziente.

Tutto ciò ovviamente comporta, come spiega la dottoressa Fortunato, un approccio ben più complesso e articolato da parte del medico che oltre ad offrire al paziente il trattamento che viene richiesto per ottenere un determinato ringiovanimento del volto e dello sguardo, dovrà anche pensare ad un approccio più globale in grado di garantire naturalezza al ringiovanimento  ottenuto, cosi da preservare e proteggere l’armonia complessiva dei lineamenti e dell’anatomia del paziente.

Al giorno d’oggi, osserva la dottoressa Fortunato, è possibile offrire tutto ciò grazie alla presenza di trattamenti e apparecchiature d’eccellenza, in grado di fornire tutti i vantaggi possibili dei più moderni trattamenti per il ringiovanimento del volto e dello sguardo.

“Tra le ultime tecnologie non chirurgiche per il ringiovanimento naturale del volto e dello sguardo dobbiamo annoverare i moderni ed innovativi ultrasuoni microfocalizzati che consentono di attivare la rigenerazione dei tessuti e delle fibre di collagenein modo progressivo ed efficace”.

Tutto il trattamento viene eseguito sotto guida Ecografica cutanea che consente la massima sicurezza con risultati duraturi nel tempo .

Il trattamento ad ultrasuoni microfocalizzati, approvato dalla FDA americana, consente di avere un ringiovanimento globale del volto e del collo che si realizza in modo naturale ed armonioso.

 

L’importanza di rivolgersi a specialisti altamente qualificati per un sano ringiovanimento

Ovviamente, sottolinea la dottoressa Fortunato, la possibilità di utilizzare macchinari d’eccellenza per il ringiovanimento del volto o dello sguardo comporta anche la necessità per i pazienti di rivolgersi a specialisti altamente qualificati e preparati. E’ di estrema importanza infatti che queste tipologie di trattamento estremamente moderne ed innovative, vengano eseguite da mani esperte e competenti, da parte di medici che abbiano tutti gli strumenti e le conoscenze necessarie.

Il ringiovanimento del volto e dello sguardo infatti, per quanto importante strumento di relazione e di interazione sociale, anche in ambito lavorativo e professionale, non deve comportare la compromissione della salute e del benessere dei pazienti, e per far sì che ciò avvenga, sottolinea la dottoressa Fortunato, occorre far ricorso a professionisti e medici esperti e qualificati, in grado di assicurare l’armonia dei lineamenti e dei tratti della persona, cosi estremamente importanti per il benessere dei pazienti.

Fortunato Regina

a cura di

Dott. Fortunato Regina

Medico Chirurgo
Roma (RM)

Profilo Contatta

Chiedi una consulenza gratuita all'autore

Dott. Fortunato Regina

Articoli correlati

Asimmetrie del viso risolvere con la medicina estetica

Una delle richieste più frequenti nell’ambito della medicina estetica è il trattamento delle asimmetrie del viso. Si tratta di inestetismi...

medico

Dott. Orlandini Maria Cristina

Sole e pelle, amici per la pelle

Sole e pelle, si potrebbe pensare che non siano compatibili, ma il sole fa bene alla pelle quindi bisogna sapere cosa fare per non danneggiare la...

Trattamenti estetici viso: linee guida per un approccio “full face”

Trattamenti estetici viso: linee guida per un approccio “full face” Attraverso la medicina estetica e i trattamenti estetici viso è possibile,...

medico

Dott. Trono Daniele

La pulizia del viso: profonda professionale e quotidiana

La pulizia del viso deve essere fatta tutti i giorni. A cadenza regolare si può andare da uno specialista per una pulizia profonda della pelle del...

Le regole per una pelle perfetta

Senza dubbio ad oggi, avere una pelle perfetta , rappresenta l’aspirazione di una buona percentuale di donne ma anche uomini, adolescenti e non,...

Come ringiovanire il viso? Allenandolo

L'importanza della giusta ginnastica facciale è data dal fatto che il viso è da sempre lo specchio di ciò che ci accade. I nostri occhi esprimono...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo