5 migliori trattamenti per il ringiovanimento del viso

A cura della dott.ssa Giorgini - Medico estetico

in Viso

La ricerca e le innovazioni in Medicina Estetica sembrano non fermarsi mai e il mercato delle tecnologie, dei medical device e dello skin care è in continua evoluzione.

Volendo identificare i trattamenti a mio parere più validi – sostiene la dott.ssa Giorgini - è importante valutare non solo i risultati che assicurano la sicurezza, la ridotta invasività e la durata degli stessi, ma soprattutto, che rispondano alle richieste e alle esigenze dei pazienti.

In particolare, è sempre più frequente la richiesta di trattamenti che diano risultati evidenti ma naturali, migliorando l’aspetto del volto e rallentando il processo di invecchiamento, ma senza alterarne le caratteristiche e peculiarità. Insomma, le persone vogliono apparire più giovani e vogliono un viso più fresco, meno stanco e segnato dal tempo, ma non vogliono un aspetto artificiale e “finto”.

Le richieste più frequenti sono: 

  • Migliorare la lassità del viso e del collo, in particolare la perdita della linearità mandibolare,
  • Ridurre le rughe e i solchi più evidenti, in particolare le rughe naso labiali, le rughe della fronte, del contorno occhi e della zona peri-orale,
  • Avere un aspetto meno svuotato e sciupato,
  • Migliorare la texture cutanea ed eliminare macchie e capillari,
  • Ridurre la ptosi palpebrale e avere uno sguardo meno stanco

Gli ultrasuoni microfocalizzati per la lassità cutanea e il contorno mandibolare

Per migliorare il contorno mandibolare e la lassità cutanea il trattamento che personalmente ritengo dare i risultati migliori, è l’utilizzo di ultrasuoni microfocalizzati. Gli ultrasuoni microfocalizzati sono capaci di penetrare in profondità e agire sul derma dove provocano microscopici punti di danno termico. Ciò attiva un processo di riparazione cellulare, che porta alla sintesi di nuovo collagene.

Il processo di produzione e ristrutturazione dermica continua per più di 6 mesi, tempo necessario per vedere il risultato del trattamento. Risultato che tende a restare stabile per 12-18 mesi.

Il trattamento a ultrasuoni microfocalizzati è un trattamento non invasivo, sicuro ed efficace, capace di ricompattare il volto, donandogli un aspetto più fresco e liftato. Il contorno del viso appare più definito e lineare, le rughe meno marcate, il collo più disteso.

Il trattamento con ultrasuoni microfocalizzati è molto utile anche per ottenere un leggero lifting delle sopracciglia e della palpebra, dando allo sguardo un aspetto più leggero e fresco. Eccezionale infine, per le rughe verticali del décolleté.

 

La tossina botulinica per le rughe della fronte e del terzo superiore del volto

Per il trattamento delle rughe della fronte e del terzo superiore del volto, il trattamento elettivo resta la tossina botulinica.  La tossina botulinica conserva questo primato dagli anni 90, e nonostante le tante innovazione degli ultimi anni, ancora non è stato inventato niente capace di spodestare questo primato.

La tossina botulinica che è forse il trattamento più temuto dal paziente neofita, è in realtà uno dei trattamenti più eseguiti in medicina estetica.

Nelle mani di un medico estetico esperto, la tossina botulinica rilassa la muscolatura di fronte, glabella e contorno occhi, dando un aspetto disteso e rilassato, come di chi è appena tornato da una lunga vacanza.

La tossina botulinica è fantastica anche per ridurre le antiestetiche bande platismatiche del collo, sollevare gli angoli della bocca, aprire lo sguardo e distendere le microrugosità con la tecnica del mesobotox.

L’acido ialuronico per ripristinare i volumi del volto

Così come il botulino, anche l’acido ialuronico resta il re indiscusso della medicina estetica. Le iniezioni di acido ialuronico o filler, ci permettono di ripristinare i volumi del volto, che con l’età si modificano.

Gli ultimissimi filler entrati in commercio, si differenziano dai prodotti disponibili alcuni anni fa, per la loro elasticità e plasmabilità, che permette di ottenere risultati molto più armoniosi e naturali, non solo in statica, ma anche con la dinamica e i movimenti del viso.

Come nel caso della tossina botulinica, l’acido ialuronico, nelle mani di un medico esperto, rappresenta un trattamento insostituibile e indispensabile, per ridare al viso un aspetto più giovane, meno segnato e svuotato.

La tendenza degli ultimi anni, è quella di trattare il viso in modo globale, con trattamenti Total face, piuttosto che trattamenti delle singole rughe, e con risultati molto più naturali e piacevoli.

Laser e luce pulsata per la texture della pelle, macchie e capillari

Per migliorare la texture, il colorito e ridurre macchie e capillari, la luce pulsata e i trattamenti con laser Q-switched, e Nd:yag, sono sicuramente quelli che danno i migliori risultati con pochissime sedute, anche se le cure domiciliari con cosmeceutici e skincare products di altissima qualità, sono importantissimi, non solo per la cura ma anche per il mantenimento di tali aspetti.

La radiofrequenza

La radiofrequenza, la radiofrequenza frazionata, e quella con aghi, è uno strumento ottimo per levigare la cute, le cicatrici, i pori dilatati, le micro rugosità, e per migliorare il tono, riducendo la lassità di viso e collo.

La radiofrequenza tramite il riscaldamento dermico, provoca la contrazione e la formazione di nuovo collagene ed elastina, migliora la vascolarizzazione e l’ossigenazione dei tessuti e li rende compatti, lisci e luminosi.

Personalmente – continua la dott.ssa Giorgini - la utilizzo moltissimo anche per la ptosi palpebrale, le rughe del contorno occhi e le borse, con ottimi risultati in pochissime sedute, così come per le rughe del collo, del décolleté e delle mani.

I trattamenti in medicina estetica sono e saranno sempre tanti e sempre più performanti ed efficaci; ma la differenza la fa la loro sapiente combinazione e sinergia, in programmi terapeutici personalizzati che il medico dovrà plasmare a seconda del paziente, delle sue esigenze e di ciò che intende ottenere.

 

Giorgini Beatrice

a cura di

Dott. Giorgini Beatrice

Medico Chirurgo
Casalecchio di Reno (BO)

Profilo Contatta

Chiedi una consulenza gratuita all'autore

Dott. Giorgini Beatrice

Articoli correlati

Filler per ringiovanire l’aspetto del volto

Sono oramai 25 anni che si usano i filler per il ringiovanimento del volto eppure sono più attuali che mai. Come afferma il Dott. Gabriele Muti ,...

medico

Dott. Muti Gabriele F.

Ultrasuoni microfocalizzati: l’innovativo lifting non chirurgico per il ringiovanimento cutaneo

Tra i trattamenti di recente introduzione in campo medico estetico, gli ultrasuoni microfocalizzati rappresentano una delle innovazioni più...

medico

Dott. Fasola Elena

Gli ultrasuoni microfocalizzati nel trattamento della lassità cutanea

A lungo tempo si è ritenuto, nel mondo medico e scientifico, che per ottenere un efficace e duraturo ringiovanimento di alcune zone del viso e del...

medico

Dott. Manola Mirko

Filler: un’unica soluzione per molteplici “difettucci” del viso

Di trattamento filler si sente parlare sempre più spesso, per questa ragione è bene sapere a cosa ci si riferisce nel dettaglio. Che cosa è il...

medico

Dott. Cassuto Daniel

Filler dermici e tossina botulinica per il ringiovanimento naturale del volto

Sempre più pazienti, ormai, al giorno d’oggi, si rivolgono a esperti di medicina estetica per ottenere trattamenti che vadano a risolvere le...

medico

Dott. Marino Matteo

Il collagene a 360 gradi

Cos’ è il collagene ? È una proteina del tessuto connettivo e come tale è formata da amminoacidi. Nello specifico le fibre collagene sono composte...

(massimo 1000 caratteri)

Commenta l'articolo