Luce Pulsata

La luce pulsata è una luce policromatica che agisce con un’azione specifica su determinati punti.
L’azione sul viso avviene grazie alla degenerazione del collagene con conseguente stimolazione di formazione di nuovo collagene. I manipoli di luce pulsata di nuova generazione sono in grado di riprodurre un’azione simile a quella della radiofrequenza, grazie ad un surriscaldamento della parte. La luce pulsata IPL deve essere tarata per l’emissione di un’onda luminosa ad una determinata lunghezza d’onda che si basa esclusivamente sul tipo di trattamento da eseguire. 

Quando si usa la luce pulsata?
Il trattamento con la luce pulsata può essere indicato per:

  • acne
  • depilazione definitiva e Ipertricosi
  • Ipercromie
  • rughe
  • Teleangectasie

Acne: il trattamento dell’acne con la luce pulsata  agirebbe bloccando le alterazioni a livello della ghiandola sebacea.

Depilazione definitiva: La luce pulsata raggiunge gli strati profondi del follicolo pilifero dove verrebbe assorbita selettivamente dalla melanina distruggendo così il follicolo senza danneggiare i tessuti circostanti. La depilazione con luce pulsata viene usata per eliminare i peli superflui del corpo e del viso. L’energia termica sviluppata dal manipolo è rivolta selettivamente solo al follicolo pilifero, riducendo al massimo i rischi di danni ai tessuti circostanti.  La luce agisce sulla melanina del pelo, che così distrugge il bulbo pilifero e il pelo (solo se in fase anagen). Un sistema di raffreddamento consente l’uso di questo manipolo senza che ci siano danni da surriscaldamento. La riduzione dei peli vaia da persona a persona. Dura da 5 a 60 minuti, e sono richiesta 4-6 sedute, si deve evitare l’esposizione solare dopo il trattamento.

Ipercromie: L’azione termica agirebbe sulla melanina consentendo così l’attenuazione della macchie brune. La luce pulsata colpisce tutte le pigmentazioni di natura benigna favorendo la formazione di nuovo collagene.

Rughe: La luce pulsata agirebbe sui fibroblasti stimolandoli e inducendo la formazione di nuovo collagene. La luce pulsata viene usata per il ringiovanimento cutaneo. Grazie alla sua azione viene usata per la pelle del viso, collo e decolleté.

Teleangectasie: gli Impulsi di luce mirati all’emoglobina nel sangue, surriscaldano la parte fino a distrugge il pigmento senza andare ad alterare la pelle e i tessuti circostanti andando così ad agire solo sui capillari da eliminare.

Come funziona?
La luce pulsata lavora con gli stessi principi dei  laser in quanto l'energia della luce viene assorbita in particolari cellule bersaglio cromofore nella pelle. L'energia della luce viene convertita in energia termica, che provoca danni alla zona di destinazione specifica. Sistemi  a luce pulsata sono diversi dai laser in quanto forniscono molte lunghezze d'onda (o colori) in ogni impulso di luce anziché emettere una sola lunghezza d'onda. La maggior parte dei sistemi a luce pulsata usa dei filtri per perfezionare la produzione di energia per il trattamento locale. Questo migliora la penetrazione senza utilizzare i livelli di energia eccessivi e permette di raggiungere in modo preciso le cellule cromofore specifiche che assorbono la luce.

La luce pulsata  è considerata una tecnica di resurfacing non ablativa, il che significa che ha come bersaglio gli strati inferiori della pelle (derma) senza intaccare gli strati superiori della pelle (epidermide). Questo consente di avere un’azione meno aggressiva sulla pelle.

Che cosa comporta la procedura?
Prima della procedura, il medico specialista dovrebbe spiegare il processo e definire il trattamento.

A proposito di luce pulsata:

  • Evitare l'esposizione al sole nei giorni e nelle settimane prima e dopo il trattamento.
  • Un anestetico topico può essere applicato sulla zona, ma non è di solito necessario.
  • Un Gel freddo viene applicato alla zona da trattare. Dispositivi di ultima generazione hanno spesso integrati sistemi di raffreddamento.
  • Il trattamento di solito dura circa 20 minuti. Un ciclo di 4-6 sedute ogni 3-6 settimane, può essere necessario per ottenere i risultati desiderati.
  • La maggior parte dei pazienti possono tornare al lavoro immediatamente dopo il trattamento.
  • Per tutta la durata del trattamento il paziente deve indossare occhiali protettivi.
  • Trattamenti sono relativamente indolori rispetto ad altre tecniche di ringiovanimento del viso.

Ci sono effetti collaterali?
La luce pulsata presenta in genere pochi effetti collaterali, tra questi:

  • le cellule del pigmento (melanociti) possono essere danneggiate lasciando macchie più scure o più chiare di pelle. Macchie bianche o cicatrici sono raramente permanenti.
  • Dolore durante il trattamento
  • Lividi
  • Formazione di vesciche (Raramente)
  • Sensazione di una lieve scottatura (arrossamento, desquamazione, gonfiore) che può durare un paio di giorni dopo il trattamento.

 
La luce pulsata viene sempre più spesso combinata con altri trattamenti, perché non invasiva e non ablativa, soprattutto nell’ambito della medicina estetica volta al ringiovanimento cutaneo.

 

Articoli correlati

La luce pulsata

Che cos’è la luce pulsata intensa? La luce pulsata intensa (IPL) è un trattamento non invasivo e non-ablativo che utilizza impulsi ad alta...

Depilazione a luce pulsata: ridurre i peli superflui in modo permanente

Il metodo di depilazione con luce pulsata (IPL) offre la possibilità di rimuovere meglio i peli superflui. Cos’è la depilazione a luce pulsata?...

Luce pulsata controindicazioni, rischi ed effetti collaterali

Luce pulsata, controindicazioni per la depilazione? la Depilazione con luce pulsata IPL presenta delle controindicazioni, rischi ed effetti...

Peli superflui, scegli tra laser e luce pulsata

La rimozione dei peli è una pratica largamente utilizzata sia in ambito femminile che maschile. Tranne in alcune zone circoscritte, la pelle del...