Lifting Viso

Il lifting del viso è uno degli interventi anti-age più noti, sia per gli uomini che le donne.
Come si può ben intuire dal nome, questa soluzione chirurgica estetica consente di avere la pelle più liscia, per conferire al volto un aspetto più giovane e gradevole.

Lifting viso: le rughe
Le rughe sono distinte in: 

  • rughe di primo grado, anche note come micro-rughe
  • rughe di secondo grado, ovvero le rughe gravitazionali
  • rughe di terzo grado, rughe attiniche

Le micro-rughe sono delle rughe molto sottili e appena percettibili. Le zone più colpite sono il contorno occhi nella donna e la fronte nell’uomo. Se si parla di micro-rughe si devono includere anche le rughe nasolabiali, e le rughe di espressione.

Le rughe gravitazionali sono quelle in cui la pelle, avendo perso tonicità, tende appunto a risentire della forza di gravità.

Le rughe attiniche, ovvero quelle più profonde ed evidenti, sono tipiche delle persone dopo i 40 anni e che hanno bisogno di un’azione riempitiva, piuttosto che levigante.

Lifting viso: una pelle giovane 
Ovviamente, il mantenimento di una pelle giovane e fresca dipende da molteplici aspetti:

  • dall’idratazione
  • dalla protezione della pelle dai raggi solari
  • dal tipo di alimentazione

il processo di invecchiamento cutaneo può essere ritardato, ma non scongiurato.
Laddove la cosmesi non riesca a garantire risultati efficaci, dunque, il lifting del viso può rappresentare un’opportunità interessante per la persona che intende recuperare un aspetto più giovane.

Il lifting del viso tradizionale
Il classico lifting del viso corrisponde ad un intervento chirurgico piuttosto complesso, in cui non mancano gli aspetti negativi.
Questa soluzione chirurgica consiste nell’asportare una piccolissima porzione di pelle da una zona poco esposta (come ad esempio appena oltre l’attaccatura dei capelli) in modo da “tirare” la pelle del volto rendendola così più compatta, più levigata.
Il lifting del viso, può comportare, dei cedimenti della cute a distanza di alcuni anni dall’intervento
Il lifting del viso ha dei limiti.

  • le cicatrici sono comunque evidenti, Per quanto possano essere nascoste dalla capigliatura
  • perdita di espressività del viso, dovuta al fatto che la pelle del volto, è “tirata”

Il lifting del viso con i filler
Nell’ambito della medicina estetica si sono verificati, negli ultimi tempi, dei progressi davvero importanti, i quali hanno reso possibile l’uso di filler evitando la chirurgia tradizionale.
Un’opportunità molto interessante è rappresentata dai moderni filler per chi desidera effettuare un lifting del viso.  Che cosa è un filler? I filler Sono delle sostanze minimamente invasive che consentono di recuperare una pelle più liscia e più levigata senza operare degli interventi che comportano cambiamenti drastici e non privi di effetti indesiderati.
Questa soluzione si basa sull’impiego di specifiche sostanze  che sono naturalmente contenute all’interno della cute, come ad esempio l’acido ialuronico.

Lifting viso: perché il filler con acido ialuronico
integrare l’acido ialuronico, grazie a questi trattamenti, può essere interessante, dal momento che l’acido ialuronico, con l’avanzare dell’età, viene prodotto in quantità inferiori dalla cute.
Tale tipologia di lifting viso viene dunque effettuata iniettando a livello sottocutaneo acido ialuronico o sostanze naturali di altra tipologia, le quali sono in grado di conferire al viso un immediato effetto levigante e tonificante.
Oltre che per il fatto di:

  • essere minimamente invasive
  • avere possibili effetti collaterali assolutamente minimi
  • risultati tanto naturali quanto graduali

Lifting viso: “drastico” o “temporaneo”
Mentre nel lifting viso tradizionale, il cambiamento nell’aspetto del viso è netto ed improvviso, quindi molto evidente, sottoponendosi periodicamente a dei filler di acido ialuronico si può ottenere un miglioramento che non viene notato proprio per via della sua gradualità.
Il fatto che il miglioramento del viso, sia graduale, è considerato un aspetto molto positivo in quanto garantisce una maggiore discrezione e riduce il rischio di errori permanenti.

Lifting viso non chirurgico a ultrasuoni
Anche il lifting del viso a ultrasuoni si rivela, al pari dei filler, una soluzione particolarmente interessante.
Indirizzando sulla superficie cutanea da trattare degli appositi ultrasuoni, emessi da macchinari di ultima generazione, è possibile intervenire in modo diretto per conferire una maggiore tonicità, garantendo così un effetto rinvigorente molto prezioso.
Il lifting del viso a ultrasuoni può essere eseguito  su qualsiasi tipo di carnagione.
Anche in questo caso, i risultati sono  naturali e graduali: una seduta di lifting del viso a ultrasuoni, infatti, garantisce dei risultati apprezzabili per oltre 10 mesi, poi si deve ripetere il trattamento.

Lifting viso con fili o lifting chirurgico?
il lifting viso con i fili estetici non ha lo scopo di sostituire un tradizionale lifting, ma si propone come alternativa mini-invasiva.
Esistono 2 categorie principali di fili:

  • fili da biostimolazione servono soprattutto a stimolare la rigenerazione del collagene e quindi a migliorare la texture ed elasticità della cute della zona trattata.
  • fili da trazione o sospensione danno un effetto “lifting”, quindi sono spesso combinati con filler e tossina botulinica per aumentare i volumi e attenuare le rughe del viso (ma anche del corpo)

Lifting Viso: Eliminare le rughe del viso
Le rughe del volto, si sa, sono uno dei difetti estetici più diffusi e allo stesso tempo più temuti.
La pelle del viso, infatti, è molto sensibile, ed è sicuramente molto esposta alla comparsa dei primi segni del tempo, i quali si traducono in delle piccole pieghe cutanee che, se evidenti, possono certamente rendere l’aspetto della persona meno giovanile e meno fresco.

 Un lifting del viso non chirurgico o chirurgico nei casi che lo richiedono potrebbe ringiovanire l’aspetto del volto. 

Articoli correlati

Lifting viso per una bellezza naturale

Il lifting , dal termine anglosassone “sollevare”, identifica una serie di tecniche chirurgiche che operano su diversi livelli per contrastare...

Il Lifting viso ablativo e non ablativo

Fino a qualche anno addietro, l’unica opzione terapeutica concreta per contrastare la caduta verso il basso dei tessuti del viso e del collo è...

il lifting del sopracciglio

Il lifting del sopracciglio corregge le rughe e la pelle tra le sopracciglia. Con il tempo le sopracciglia “cedono”, tra le sopracciglia le rughe...

Il lifting viso

Che cosa è un lifting? Un lifting viso, è una procedura chirurgica che migliora i segni visibili dell'invecchiamento del viso e del collo, come ad...

Il lifting della fronte

Che cosa è il lifting della fronte? Con l'avanzare dell'età, le rughe possono comparire sulla fronte, ma non solo. Le palpebre possono appesantirsi...

Il lifting facciale, per contrastare il trascorrere del tempo

Il lifting facciale è la procedura chirurgica estetica più usata per rimuovere o ridurre le rughe e i cedimenti del viso a causa dell'età. Il...

Minilifting al viso per rallentare l’invecchiamento

Che cos’è un minilifting al viso? Il mini-lifting al viso è un tipo di lifting, si tratta di una procedura meno invasiva di un lifting completo del...

Lifting viso e collo per splendere anche dopo gli ‘anta

Tecnicamente, si parla di lifting quando si utilizza una procedura chirurgica che serve a dare un aspetto più giovane al viso e al collo . Questo...