La microliposuzione

La Microliposuzione è una nuova tecnica, che consente di eseguire una liposuzione su aree più piccole del corpo e  zone più delicate come il collo, viso e il mento. Questa tecnica grazie a piccole incisioni e cannule di dimensioni ridotte,  provoca solo qualche gonfiore e cicatrici irrilevanti.

La microliposuzione: Di cosa si tratta
Questa tecnica si adatta facilmente a trattare sia zone del corpo che zone del viso più delicate.
In generale vi si ricorre quando una persona il cui peso è normale e stabile, ha degli accumuli adiposi in piccole zone del corpo che non riesce a rimuovere con esercizio fisico e alimentazione.
Una consultazione iniziale è obbligatoria per definire:

  • i benefici
  • determinare l'elasticità della pelle
  • controllare la circolazione degli arti inferiori
  • escludere eventuali patologie che rappresentano una contro-indicazione per l'intervento.

Si deve ricordare ed essere consapevoli che si tratta pur sempre di un intervento di chirurgia con tutto quello che ciò comporta.

La Tecnica della MicroLiposuzione: Come funziona
Si esegue di solito in anestesia locale. L’anestetico che viene iniettato,  in genere è già contenuto nel fluido tumescente (in questo modo si agisce sia sui vasi sanguigni che sulla riduzione del sanguinamento).
Questa scelta evita:

  • gli effetti collaterali e gli inconvenienti dell'anestesia generale
  • l’ospedalizzazione

La tecnica della Microliposuzione usa un fluido tumescente, come per la tecnica tradizionale, dalla quale si differenzia per la cannula usata che è più piccola, inferiore a 2 mm di diametro.
La cannula viene inserita usando micro incisioni per rompere le cellule di grasso.
Una volta che il grasso è stato dissolto, viene rimosso attraverso le incisioni tramite un’aspirazione.
Le cellule di grasso di grasso vengono estratte con le micro cannule, inserite nelle incisioni,  che sono appositamente progettate con una bassa pressione di aspirazione per:

  • staccare il grasso senza traumi
  • ridurre il sanguinamento

Attraverso queste micro incisioni di solo 2 o 3 millimetri, si può eliminare una grande quantità di grasso.

MicroLiposuzione: Quali aree
La quantità di cellule adipose  di questi depositi di grasso è legata non solo alla dieta o l'inattività fisica, ma è piuttosto dovuta alla costituzione, spesso ereditaria. La componente  ereditaria è importante anche negli accumuli adiposi sul viso, ma anche l’invecchiamento gioca un ruolo fondamentale.
Per il copro la microliposuzione si può usare per:

  • cosce
  • fianchi
  • addome
  • braccia
  • gambe
  • caviglie
  • fianchi
  • addome
  • pancia

Sul volto si può usare per zone delicate come:

  • collo
  • viso
  • mento

i risultati sono in genere soddisfacenti, ma dipende molto da.

  • dal tipo di pelle, se la pelle è elastica e tonica la soddisfazione aumenta
  • aspettative realistiche  

Ecco quali sarebbero i vantaggi della Microliposuzione
La Microliposuzione si consiglia perché:

  • è poco dolorosa e fastidiosa
  • le incisioni sono piccole
  • ridotto rischio di infezione
  • la cicatrici sono ridotte al minimo
  • Il tempo di recupero è rapido
  • Si torna alla normalità dopo solo 3 giorni

La dimensione ridotta della strumentazione usata per questo tipo di liposuzione, consente una maggiore precisione ed accuratezza.
La microliposuzione grazie a queste particolarità consente di trattare aree sensibili come:

  • il viso
  • il collo
  • il mento  

senza causare grave disagio o gonfiore.

MicroLiposuzione: Quali conseguenze
La guarigione è sempre un processo che cambia da individuo ad individuo, quindi anche nel caso della micro liposuzione si possono avere delle differenze.
in generale:

  • Dopo l’intervento si applica un bendaggio adesivo per chiudere la microincisione che non dovrebbe lasciare la cicatrice.
  • Il paziente torna a casa subito dopo e il più delle volte, si può iniziare a lavorare a seconda dei singoli casi anche il giorno dopo, senza convalescenza.
  • La comparsa del dolore è personale, ma in genere Non vi è alcun dolore durante la procedura, o nei giorni successivi.

Gli Svantaggi della Microliposuzione
Come per tutti gli interventi chirurgici, ci sono alcuni svantaggi anche per la microliposuzione.
Tra i rischi legati a questo trattamento i più comuni sono:

  • perdita di sensibilità delle zone trattate  in genere temporanea
  • tossicità della lidocaina nel liquido tumescente se non ben dosata
  • cicatrici
  • dolore
  • Indossare un bendaggio elastico è necessario per un periodo di 2-15 giorni (interventi al corpo)
  • Disagio nel sedersi e lividi per 15 giorni (intervento corpo)
  • Sport può essere ripreso dopo un mese
  • Insoddisfazione

Non si deve mai dimenticare di avere aspettative realistiche e che è un trattamento di chirurgia anche se meno invasiva, ci sono sempre dei rischi.
La scelta del chirurgo e della struttura sono pertanto molto importanti.

MicroLiposuzione: risultati
Il risultato finale è visibile dopo 3 mesi, e dipende dalla elasticità della pelle, che è indispensabile testare prima dell'intervento chirurgico. Per l’addome, servono 6 mesi.
Per mantenere i risultati si dovrebbe:

  • mantenere il peso
  • uno stile di vita sano
  • praticare esercizio fisico
  • visone positiva della vita

Si possono pensare dei trattamenti di mantenimento e consolidamento dei risultati come:

  • RadioFrequenza
  • Laser

Si possono combinare:

  • più microlipsuzioni
  • più trattamenti
  • interventi contemporaneamente

La microliposuzione richiede una formazione adeguata, ci si deve rivolgere a chirurghi plastici esperti e formati in questa specifica tecnica. 

Articoli correlati

Microliposuzione funziona?

Perché funziona la microliposuzione? La microliposuzione è la tecnica usata per rimuovere il grasso in zone circoscritte e poco estese del corpo e...

I rischi della microliposuzione

La microliposuzione presenta dei rischi? La microliposuzione si usa per rimuovere piccole quantità di grasso localizzato e come per qualsiasi...